Raggiungere obiettivi professionali: 3 consigli per scrivere il CV perfetto

Raggiungere obiettivi professionali

Volevi tanto un posto. Hai inviato il cv. Hai superato brillantemente il colloquio. Ma, quando eri a un passo dal raggiungere gli obiettivi professionali che avevi stabilito, la scelta non è ricaduta su di te. Che delusione!

Un fattore di imprevedibilità può sempre intervenire. Ma non sottovalutare la scarsa chiarezza negli obiettivi professionali che comunichi attraverso presentazioni e curricula. Prova a rileggere che cosa hai scritto e confronta il tuo testo con le aspettative dell’azienda. 

Rispetto agli obiettivi professionali cosa scrivere è un punto da chiarire preliminarmente. Può essere la molla che fa sì che una realtà d’impresa ti contatti per fissare un incontro conoscitivo. È un elemento tutt’altro che trascurabile. 

È importante che trovi un equilibrio tra obiettivi e aspirazioni professionali. Più metterai ordine tra le tue idee, comportandoti di conseguenza, e più attirerai proposte e posizioni lavorative in linea con le tue ambizioni e le tue competenze. 

In questo percorso la tua agenda organiser Life Planner può rivelarsi una valida alleata. È uno strumento da avere sempre a portata di mano per programmare gli impegni e per capire in che direzione orientare le tue richieste per migliorare a livello personale e lavorativo. 

Perché chiarire gli obiettivi professionali nel cv

Per ottenere un lavoro, per mostrare competenze ed esperienze, per crescere professionalmente, per rispondere a una proposta di lavoro e non lasciare niente di intentato. Sono solo alcuni dei motivi per cui si pensa che sia importante scrivere un curriculum per raggiungere obiettivi professionali diversi da quelli toccati fino a questo momento. Ma secondo gli esperti il primo scopo di un curriculum deve essere solo uno: ottenere un colloquio con un responsabile. Capire perché occorre inserire i corretti obiettivi professionali nel cv è importante per aiutare te e i selezionatori a individuare subito le informazioni più significative in sede di colloquio. Lo stesso vale se l’incontro avviene nell’ufficio delle risorse umane della tua stessa azienda, se aspiri a un cambiamento di team o di posizione. 

Obiettivi professionali e cv: tre segreti

Forse non ne avevi idea, ma sappi che esistono dei veri e propri messaggi-chiave che selezionatore va a cercare nelle informazioni presenti nel cv, cercando di capire se vuoi davvero o meno raggiungere obiettivi professionali illustrati nel curriculum. Il primo passo è spiegare in modo chiaro e conciso chi sei, raccontando brevemente la tua storia e il tuo percorso. Deve essere chiaro fin da subito il filo rosso che unisce le tue esperienze di vita con quelle professionali. Il secondo aspetto fondamentale è far capire dove stai andando, cosa stai cercando, quali sono i tuoi obiettivi professionali rispetto a punti di partenza e ambizioni. Una persona che ti esamina deve capire immediatamente verso quale direzione sei orientata/o. Il terzo elemento che deve contenere un buon cv è il patrimonio di conoscenze ed esperienze che porteresti all’azienda: occorre comunicarlo in modo preciso, in maniera tale che un esaminatore capisca che cosa sai fare meglio degli altri e dunque qual è una ragione valida per contattarti. 

Obiettivi e aspirazioni professionali: tre errori da non fare 

Come avrai compreso, inserire informazioni essenziali nel cv tra cui i principali obiettivi professionali a cui tendi e personalizzare il più possibile il testo rendendolo accattivante e non banale ti offre un vantaggio fondamentale: a parità di qualifiche e competenze ti consente di salire in cima alla lista dei candidati più interessanti. Tuttavia, quando inserisci obiettivi e aspirazioni professionali nel cv, ricorda di evitare di commettere alcuni passi falsi. Non dire bugie: eventuali traguardi che intendi raggiungere devono sì mostrare una sana ambizione, ma devono essere commisurati alla tua reale esperienza nel settore. Evita di calcare troppo la mano: puntare in alto va bene, ma assicurati che l’azienda nella quale ti stai candidando sia in grado di offrire ciò che ti interesserebbe raggiungere. Non avanzare richieste economiche nel curriculum: ricorda che ha solo una finalità conoscitiva. 

Raggiungere obiettivi professionali con l’agenda organiser

Life Planner non è una semplice agenda, ma un supporto reale per raggiungere i tuoi obiettivi e trovare la giusta motivazione nell’affrontare le sfide quotidiane. Pianificare le tue azioni con la Life Planner ti aiuterà ad avere una visione chiara e completa della tua vita, così come dei passi da compiere per raggiungere i tuoi obiettivi professionali e personali. Solo trasformando le tue intenzioni in azioni potrai cambiare la tua realtà. Questa è la nostra filosofia. Se è la prima volta che decidi di usare un’agenda organiser e motivazionale Life Planner non ti spaventare. Con pazienza e costanza potrai sfruttare al meglio tutte le sue potenzialità. L’agenda Life Planner e il suo design sono studiati per guidarti in un vero e proprio processo di cambiamento che ti stimolerà e appoggerà nella realizzazione dei tuoi desideri. Rendi la tua vita quella che hai sempre sognato! Acquista ora una copia della Life Planner. Clicca qui.

Share this post