Come coordinare un gruppo di lavoro: la vera sfida è riuscirci a distanza

come-coordinare-gruppo-di-lavoro

Quando si è a capo di un team in azienda capire come coordinare un gruppo di lavoro e attuare le mosse giuste è fondamentale per la riuscita degli obiettivi professionali propri e del team di lavoro.

Non è un compito semplice né immediato, quello di coordinare un gruppo di lavoro. Occorre mettere in campo doti di leadership, competenze, fermezza, ma anche intelligenza emotiva, dialogo e ascolto. 

Sia che possa essere tu a scegliere uno o più componenti del gruppo, sia che ti siano imposti, motivare il team diventa la chiave di volta delle performance collettive, per imparare a remare tutti in un’unica direzione. 

Ecco perché Life Planner rappresenta una valida alleata anche in questi casi. È la perfetta agenda motivazionale 2021 che, allo stesso tempo, ti permette di pianificare tutto al meglio. Alcuni nascono leader, altri possono diventarlo in un percorso di crescita personale, oltre che professionale. 

Come coordinare un gruppo con successo in 5 mosse

In un ambiente di lavoro sano, lavorare e cooperare bene insieme agli altri è una delle cose più importanti. È fondamentale che ci sia un grande affiatamento tra tutti i componenti di un team. Un’azienda può raggiungere risultati importanti se può contare sulla collaborazione e sulla comunicazione virtuosa di tutti i suoi membri. Per chi è a capo di un progetto capire come coordinare un gruppo di lavoro in modo vincente è fondamentale non solo per raggiungere i traguardi prefissati, ma anche per il benessere quotidiano. La relazione tra i dipendenti sarà tanto più positiva quanto più farà emergere sentimenti di cooperazione e senso di appartenenza. Affinché si riesca a coordinare un gruppo con successo ed efficacia occorre:

  • definire un obiettivo comune;
  • individuare un metodo che consenta ordine, coesione e coerenza al team;
  • gestire le varie risorse in modo funzionale, valorizzando le singole competenze e andando a compensare eventuali mancanze dell’uno con le doti dell’altro;
  • promuovere le differenze come ricchezze, far circolare le informazioni in modo lineare e trasparente;
  • avere una mentalità aperta e inclusiva.

Motivare il team in 5 step 

L’importanza e la necessità di riuscire a comprendere e mettere in pratica i trucchi su come coordinare un gruppo di lavoro nella maniera migliore si fanno sentire a maggior ragione con lo smart working. È fondamentale che un team leader sia il primo a dare l’esempio, non solo per quanto riguarda produttività e performance, ma anche a livello di determinazione e grinta. Bisogna poi trasmettere lo stesso anche ai propri collaboratori, in modo che rispettino le deadline e tengano alto il morale anche nei momenti più difficili. Come motivare il team nel modo giusto? Ogni gruppo è a se stante, ma di base ci sono almeno quattro indicazioni utili in qualunque contesto:

  • comunicare in modo chiaro;
  • programmare riunioni con cadenza regolare, brevi, ma efficaci;
  • sottolineare e premiare le responsabilità di ciascun componente del gruppo;
  • avere cura di ciascuno, mostrandovi fermi e assertivi, ma anche pronti al dialogo e all’ascolto quando serve. 

Coordinare un team con l’agenda motivazionale 2021

Ognuno di noi ha obiettivi e ambizioni differenti, ma siamo tutti accomunati da un unico scopo: trovare gratificazione nel nostro lavoro, come ogni altra sfera della nostra esistenza. Pianificare le tue azioni con la Life Planner ti aiuterà a capire come coordinare il gruppo di lavoro, aumentando la tua produttività e quella del team. Ma non solo. Quello che ti consente di fare questa agenda motivazionale 2021 è la possibilità avere una visione chiara e completa del tuo lavoro così come della vita privata. Acquistala ora. E in ottica team building, per rafforzare lo spirito di appartenenza del tuo gruppo, pensa anche a donarla a ciascuno dei tuoi collaboratori sottoforma di regalo aziendale, personalizzando la tua richiesta. Trovi tutti i dettagli qui

Share this post