Fare una mappa concettuale sugli obiettivi: perché può esserti utile?

fare-mappa-concettuale-obiettivi

Vuoi cambiare qualcosa della tua vita? Tanti life coach ed esperti del settore consigliano di fare una mappa concettuale sugli obiettivi per capire che cosa vuoi davvero ottenere e che cosa sei disposta/o a fare per raggiungerlo.

Strumenti come quello rappresentato dalla realizzazione di una mappa degli obiettivi sono importanti perché ti aiutanoa fissare su carta i traguardi che vuoi tagliare e, soprattutto, i passi che devi fare per arrivare alla meta prefissata.

Perdere molto meno tempo e non sprecare risorse, diventando più chiari e coerenti con se stessi e, di conseguenza, migliorando la comunicazione con l’esterno: mappare gli obiettivi attraverso specifici schemi ti consente di arrivare a questi importanti risultati.

Il fatto di capire come orientare il proprio raggio di azione è importante perché aiuta le persone a trovare la strada giusta in ambito personale, professionale e relazionale. E questo, indubbiamente, fa vivere meglio nel quotidiano e fa raggiungere risultati più soddisfacenti.

Che cos’è la mappa degli obiettivi

Il punto di partenza è un’analisi obiettiva e realistica della situazione che stai vivendo e della sfera in cui vuoi introdurre qualche cambiamento. Se vuoi capire come fare una mappa concettuale sugli obiettivi devi avanzare per piccoli passi e step, dividendo il tuo traguardo principale in tanti piccoli target secondari, più semplici e veloci da raggiungere. La mappa degli obiettivi è pertanto uno schema che presenta un punto iniziale, di partenza, ma non ha un termine definito: quello andrà scoperto da chi la compila, mentre sviluppa il tracciato legato agli obiettivi personali e professionali che si vogliono raggiungere. All’interno si trovano delle relazioni orizzontali, che dovrebbero essere parti uguali dello stesso concetto, e verticali, che vanno dall’elemento generale al particolare. Tutto quanto insieme è funzionale a sviluppare il pensiero intuitivo e creativo, tenendo conto anche della capacità analitica e riflessiva.

Come mappare gli obiettivi

Le mappe concettuali nascono come strumento di lettura della realtà per interpretare, rielaborare e trasmettere conoscenze e informazioni di vario tipo in maniera visiva. Come fare una mappa concettuale sugli obiettivi? Tenuto conto delle premesse precedenti, se ti applichi e tracci una di queste mappe noterai che si stabiliscono delle relazioni che si stabiliscono tra concetti principali. Questi ultimi emergono a partire da una complessità di elementi variabili. In un network del genere c’è una gerarchia ben precisa: in testa ci sono i punti portanti di un ragionamento e, scendendo tra i vari livelli, trovi tutta una serie di informazioni collegate tra di loro, che corrispondono alle varie fasi di un determinato ragionamento. Vuoi mappare gli obiettivi nel modo migliore? Puoi utilizzare le pagine bianche di Life Planner. In questo modo monitorerai più facilmente progressi e risultati ottenuti o eventuali lacune su cui lavorare.

Come fare a trovare la strada giusta nella vita e nel lavoro

Si deve avere l’onestà di guardare dentro se stessi e capire ciò che si desidera e quello che invece non ci fa stare bene e non è positivo per noi, dal momento che blocca la nostra crescita, nella vita come nel lavoro. È un inizio fondamentale per capire come fare una mappa concettuale sugli obiettivi. Prenditi un po’ di tempo per isolarti dal contesto esterno e per comprendere che cos’è che non va. Accanto all’analisi lucida e razionale concessa dalle mappe concettuali, mettiti in ascolto anche delle tue emozioni. Trovare la strada giusta non è affatto un’impresa impossibile. Però bisogna essere disposti a rischiare, a non rimandare oltre certe decisioni, anche se non sono semplici, e ad assumersi le proprie responsabilità. Ma per diventare la versione migliore di te stessa/o che hai sempre sognato, ne vale proprio la pena, che dici?

Mappa concettuale sugli obiettivi e agenda planner

Un supporto reale per ottenere quello che si vuole e trovare la giusta motivazione nell’affrontare le sfide quotidiane. Ecco che cosa rappresenta l’agenda Life Planner, che ti dà la possibilità di capire come fare una mappa concettuale sugli obiettivi, individuando le vie e i metodi più giusti per ottenere ciò che vuoi. È tornato l’organiser Life Planner con copertina morbida, disponibile in versione 12 mesi e in quella di 16 mesi, entrambe in formato grande o piccolo, come preferisci. È ancora fradesign a curare l’art work, insieme ad altre 4 creazioni fatte in casa Life Planner. Per la Color Collection 2022 puoi scegliere tra 16 colori per l’agenda planner: Classic Black, Coral Red, Dark Violet, Deep Turquoise, Electric Blue, Forest Green, Forest wood, Fresh Lime, Magenta, Pastel Orange, Pastel Sea Green, Pastel Violet, Pastel Yellow, Pure Orange, Vintage Brown, Zig Zag Pink. Dai un’occhiata anche alle 6 Limited Edition: Blue Ocean, Blue SKy, Fra Design, Jungle Forest, Pink Floreal Texture, Sicily Maiolica. Clicca qui.

Share this post