Come creare un menu settimanale sano e monitorare la dieta con il BuJo

Menu-settimanale-BuJo

Risparmiare tempo, energie e soldi pianificando pranzi e cene per i prossimi sette giorni. Piacerebbe anche a te sapere come creare un menu settimanale ordinato ed efficace? I vantaggi sono innegabili, per non parlare del fatto che questa buona abitudine consentirebbe a te e a chi vive con te di fare attenzione a mangiare sano e leggero. 

C’è un modo semplice, divertente e creativo che te lo consente. Menu settimanale e bullet journal: sai che puoi organizzare facilmente i pasti tuoi e della tua famiglia senza troppo stress e in modo personalizzato grazie al tuo BuJo? Riuscirai anche a ridurre anche il carico di stress che di solito ne consegue. 

Mettere a punto una lista di cibi e ricette per stilare un menu settimanale sano è l’ideale per ottimizzare tempi, risorse ed energie e, nello stesso tempo, per curare la propria salute e fare prevenzione anche a tavola, dove occorre essere regolari, costanti ed equilibrati. 

Per i tuoi menu settimanali utilizza un’agenda creata su pagine bianche e disegnata da zero, come si presenta il bullet journal, che ti permette anche di personalizzarlo come preferisci, secondo uno stile più classico o più moderno, in base ai tuoi gusti e alle tue esigenze. 

Hai mai sperimentato il notebook con pagina puntinata? Consente a chi lo tiene di aumentare la propria produttività e l’efficienza in vari ambiti: scuola, lavoro, fitness e sport, benessere, crescita personale, relazioni. Scoprilo su Life Planner

Menu settimanale con bullet journal 

Quando si parla di BuJo, come si è già visto, una delle parole d’ordine è personalizzazione. Ognuno deve trovare il proprio metodo e le proprie modalità di espressione preferite per quanto riguarda capire come creare un menu settimanale. Prepara una lista dei piatti che piacciono a te, al partner, alla tua famiglia, ai tuoi coinquilini. Potresti suddividerli per tipo per agevolare la pianificazione, distinguendo tra primi, secondi, piatti unici, oppure in base agli ingredienti.

Nel menu settimanale con bullet journal puoi aggiornare la lista aggiungendo nuovi piatti o eliminando quelli che non piacciono più o non rispecchiano più determinati bisogni, se qualcuno, per esempio, deve mettersi a dieta per vari motivi, o ancora formulare i pasti in base ai prodotti di stagione. Come puoi fare? Un’idea potrebbe essere usare due pagine affiancate per preparare lo schema del menu settimanale, con caselline legate ai giorni della settimana, e nell’altra dei post it da attaccare e staccare, relativi alla lista della spesa.

Menu settimanale sano col bullet journal: come scriverlo 

A maggior ragione se sei seguita/o da una figura professionale come dietisti o nutrizionisti, secondo le loro indicazioni può essere utile imparare come creare un menu settimanale. Sarà uno strumento funzionale a rispettare quello che ti è stato suggerito e che è importante per il tuo benessere. In linea di massima, tolte le colazioni, in una settimana ci sono 14 pasti principali (7 pranzi e 7 cene): come scrivere un menu settimanale sano col bullet journal?

Alcuni preferiscono partire dalla quota giornaliera e da quella settimanale delle proteine, per poi procedere coi vari abbinamenti a verdure, grassi e carboidrati. Assicurati di mantenere varietà e alternanza e non farti mancare qualche piccolo sgarro (purché davvero piccolo e compensato adeguatamente col pasto successivo). Come regola base potresti prevedere di mangiare 2 volte a settimana pesce, 1-2 volte uova, 2-3 volte carne bianca, 1-2 volte carne rossa, 3 volte legumi, 2-3 volte latte e latticini.

Bullet journal: pianifica il menu settimanale 

Utilizzi già un BuJo? Stai pensando di iniziare? Quali sono i principali benefici di comprendere come creare un menu settimanale e metterlo in pratica? La pianificazione dei pasti che puoi fare con il BuJo aiuta a diventare più consapevoli rispetto a ciò che si mangia e a nutrirsi in modo più salutare. Ti permette di stabilire delle routine per fare la spesa, per cucinare e per conservare i cibi. Anche se hai poco tempo a disposizione e non ti senti in vena di sbizzarrirti con la creatività, per disegnare e compilare il tuo bullet journal col menu settimanale ti basterebbero un quaderno, una penna, una matita, una gomma e un righello. Per chi ama usare i post-it e vuole inserirli nel menu, l’ideale sono quelli piccoli, lunghi e stretti. Se ne avete solo di grandi, potrete ritagliarli della misura più funzionale a completare le vostre caselle. Altrimenti potreste usare pennarelli ed evidenziatori colorati.

stabilo-mini-pastellove

Menu settimanale su notebook con pagina puntinata 

Qualsiasi forma e aspetto tu voglia dare al tuo bullet journal, è fondamentale che siano in linea con la tua personalità e le tue esigenze di tutti i giorni. Prima di utilizzare il BuJo per studiare, lavorare, allenarti e, ancora, per capire come creare un menu settimanale, scegli il modello adatto a te e ai tuoi gusti. Personalizza il tuo diario secondo la tua personalità e la tua vena creativa. Scopri la collezione 2020-2021 e scegli tra 9 colori più un’edizione limitata con la copertina illustrata da Fradesign.

agenda-16-mesi-limited-edition

Ami i colori e vuoi sbizzarrirti per dare più carattere e brio al tuo notebook con pagina puntinata? Cerca tra gli accessori Stabilo Pastellove e Pen 68, che puoi acquistare insieme al bullet journal e all’agenda 12 mesi classic black in uno dei Pack speciali: scopri la combinazione perfetta per te! Puoi acquistare il tuo bullet journal e altro cliccando qui.

Share this post