Come focalizzare l’attenzione sulle cose importanti (e non disperdere energie)

come-focalizzare-l-attenzione

Siamo distratti ogni giorno da una grande quantità di informazioni e di stimoli che rendono molto piene le nostre giornate, ma a volte non ci aiutano a capire quali sono le vere priorità. L’agenda Life Planner ti permette di capire come focalizzare l’attenzione sugli aspetti davvero importanti, nel lavoro e nella vita.  

Sembra una frase fatta, già sentita mille volte, eppure è così. Troppo spesso ci dimentichiamo quali sono le cose importanti della vita e tendiamo a dare eccessiva importanza a cose e situazioni che invece sono marginali.

Nel mettere a fuoco urgenze, compiti e tutto ciò che nella nostra sfera personale viene prima di altri ambiti, almeno secondo le esigenze di ciascuno di noi, un diario agenda come quello di Life Planner può essere utile e importante.

Fissare non solo la lista delle cose da fare, ma anche alcuni nostri pensieri intimi e spunti per la crescita personale nel proprio personal planner può aiutare tutti ad avere sempre ben chiare in testa quel che merita la nostra attenzione in mezzo a tutto quanto e a concentrarci su di esso.

Life Planner e le cose importanti della vita

Non è sempre facile né immediato capire come focalizzare l’attenzione senza disperdere tempo ed energie preziose. Sia il campo professionale che quello privato necessitano di un grande lavoro quotidiano e costante di semina e costruzione affinché si riescano a centrare obiettivi sull’uno e sull’altro versante. Ma la corsa al conseguimento di determinati risultati non deve farci perdere di vista le cose importanti della vita. Questa espressione assume un significato diverso per ciascuno di noi. L’importante è avere ben chiari i propri valori, quello che si sta affrontando e la meta che si vuole raggiungere.

Pollice su e giù nel diario agenda

Per cercare di comprendere come focalizzare l’attenzione su quello che, da parte nostra, la merita davvero, l’organizer Life Planner giunge in aiuto ogni settimana. Considerate la struttura settimanale del vostro diario agenda. Oltre alle colonne che corrispondono ai giorni dal lunedì alla domenica, suddivise per ore, la doppia pagina settimanale presenta anche un riquadro dove potete annotare le cose positive e quelle negative, facendo così un bilancio non solo materiale, ma anche emozionale di giorno in giorno o al termine della settimana.

Il personal planner: non solo in azienda

Se vi state domandando come focalizzare l’attenzione delle cose da fare e delle situazioni a cui dare la precedenza nella vostra sfera privata, vi basterà sfogliare la vostra Life Planner per avere qualche risposta in merito. Guardate le due pagine dedicate a ciascuna settimana dell’anno: in basso a destra, nella seconda pagina, una tabella apposita del personal planner vi consente di indicare le cose da fare sia a livello personale, sia per quanto riguarda il piano professionale. Ecco un buon modo per distribuire con equilibrio le proprie energie tra l’uno e l’altro ambito. Non scontenterete capi e colleghi, ma nemmeno partner e amici!

Share this post