Come non perdere tempo

Come-non-perdere-tempo


Sei spesso in affanno. Corri a destra e a manca. Oppure, anche se stai alla scrivania, per studio o per lavoro, sembra che le otto ore non bastino mai. Ti sei mai posto una domanda fondamentale: come non perdere tempo?
Perché gestire il tempo è anche questione di opportuna “dieta”. Non una dieta che abbia a che fare con l’alimentazione, ma con varie distrazioni di altro genere, sì. Rifletti: è davvero essenziale rispondere a catene di WhatApp o alla chat su Facebook? Una telefonata o una mail non possono essere rimandate?

L’agenda planner è essenziale per non sprecare minuti preziosi della tua giornata e del tempo libero. Impostare una corretta pianificazione delle mansioni lavorative e degli impegni extra, nello sport e nelle uscite mondane, è importante per ottimizzare tempo ed energie.

La capacità di gestire il tempo

Partiamo da un elenco di alcune attività che sono importanti per capire come non perdere tempo. Prova a mette giù una lista con quelle iniziative e quei compiti che sicuramente ti portano benefici, a livello intellettuale, emotivo e, negli affari, anche a risultati concreti. Focalizzarsi su di essi significa gestire il tempo in modo efficiente ed efficace. Quello che hai sempre desiderato fare, quello che richiede poco tempo e, col minimo sforzo, ti fa ottenere il massimo risultato, quello che rappresenta una strada innovativa rispetto al passato, ma che comporta risparmi di energie e miglioramenti e infine ciò che gli altri ti dicono che non può essere fatto e che invece tu sei capace di fare: è vero che, solo a pensare a questi punti, ti senti pieno di sprint e voglia di fare?

L’agenda planner: perché migliora la vita

Hai davanti una giornata fitta di appuntamenti, telefonate, consegne. Come non perdere tempo? Devi imparare a sfruttare a tuo vantaggio questa variabile cruciale. Per farlo, una valida alleata risulta la tua agenda planner. Valuta tutto quello che hai da fare sulla base dei punti precedenti, ma non solo. A essi vanno aggiunte anche altre considerazioni utili per non sprecare tempo prezioso. Segna sul tuo organizer Life Planner quello che non può essere rimandato e quello che invece può aspettare, ciò che devi delegare a qualcuno e quello che devi vedere in prima persona, i collaboratori efficienti su cui fare affidamento. Prova a rileggere e a seguire la to-do-list che hai riportato nel tuo planner alla luce di questi punti. I vantaggi saranno diversi, a partire dal risparmio di tempo!

L’agenda 2019: non rimandare oltre i tuoi successi!

Lavoro, università, scuola dei bimbi se ne hai. E poi palestra, cinema, pizza, incontri con vecchi amici o nuove conoscenze, appuntamento galante con lui o lei o, se sei in coppia, il festeggiamento dell’anniversario. Le cose da fare sono tante ed è fondamentale capire come non perdere tempo. Non ti far prendere dalle ansie, fai un bel respiro e, munito di matita o penna, compila e aggiorna la tua agenda 2019. Non limitarti a usarla per studio o lavoro, ma utilizzala a 360 gradi anche per tutte le altre dimensioni della tua vita. Non dimenticarti di tenere monitorate le tue emozioni con le mappe emozionali e capire come si stanno evolvendo certe relazioni con le sfere d’influenza. In questo modo, non solo risparmierai tempo, ma migliorerai la qualità delle tue giornate, raggiungendo gli obiettivi che ti sei prefissato. Acquista o regala un’agenda Life Planner!

Share this post