Giardinaggio in balcone e a casa: scopri il potere terapeutico

Giardinaggio-in-balcone

Vi è mai capitato di sentirvi come rigenerati dopo una passeggiata in un parco o una giornata trascorsa in mezzo alla natura? Questo succede perché le piante, come dimostrato scientificamente, hanno un potere terapeutico.

Quando non è possibile uscire e godersi una sana camminata in mezzo al verde, fare giardinaggio in balcone o in casa è il modo migliore di sfruttare l’effetto benefico delle piante terapeutiche.

L’interazione, anche solo visiva, con il verde della natura, ha una capacità curativa fisica e psicologica, abbassando notevolmente il livello di stress e migliorando di gran lunga l’umore.

Dunque quale momento migliore di questi giorni di quarantena per sfruttare il potere benefico delle piante, facendo giardinaggio in balcone o, in alternativa dentro casa? Ora che il tempo libero non manca, trovare un po’ di spazio in agenda per coltivare nuovi hobby potrebbe migliorare la qualità della vita in modo significativo.

Giardinaggio in casa: i benefici della “Garden Therapy”

Le prime teorie sulla coltivazione della terra come cura per le malattie mentali, risalgono ad almeno tre secoli fa e sono attribuite a Benjamin Rush, padre della psichiatria americana. In quel periodo, questa forma di terapia veniva impiegata per alleviare i disturbi post-traumatici dei reduci di guerra.
Gli studi sui benefici dati dal contatto con la terra sono stati portati avanti fino ai nostri giorni e tutt’ora è ampiamente dimostrato che prendersi cura di piante e giardini abbia un effetto prodigioso sull’autostima, sulla capacita di affrontare problematiche e situazioni negative e persino sulle capacità motorie.
Inoltre la Garden Therapy aiuta a scuotere condizioni di passività, a contrastare i pensieri negativi creando un effetto di pace interiore, attraverso il rilascio di endorfine.

Piante terapeutiche: quali sono le migliori da piantare in casa

Se si parla di potere curativo delle piante, perché non sfruttarlo al massimo, iniziando a coltivare delle piante terapeutiche, e beneficiare anche delle loro proprietà?
Piante come l’Aloe Vera, ad esempio, non richiedono grandi sforzi di manutenzione e possono essere utilizzate per vari scopi, come ingrediente da aggiungere a succhi o centrifugati o anche per realizzare maschere per la pelle e per i capelli fatte in casa.
Allo stesso modo, anche le erbe aromatiche, come timo, menta o salvia, profumate ed estremamente versatili in cucina, sono sempre utili da aggiungere ai piatti o per la preparazione di tisane.

L’agenda Life Planner e il giardinaggio

Anche nel giardinaggio, in balcone o in casa che sia, la tua agenda Life Planner può esserti di supporto in questa nuova attività e per aiutarti a prenderti cura delle tue piante nel migliore dei modi.
Segna sulla tua agenda una lista dettagliata delle cose che possono servirti e assicurati di poterle reperire al supermercato o di poterle acquistare online.
Inoltre, annota sempre tutti i cambiamenti che vedi e consulta anche il web per verificare che le tue creature siano in salute.
Puoi utilizzare anche le mappe emozionali per monitorare i cambiamenti nel tuo umore che avvengono nel tempo. Acquistala subito!

Share this post