“To do list”: perché sono uno strumento importantissimo

to do list

Dare una forma ordinata ai pensieri che creano confusione nelle nostre giornate. Mettere in ordine le attività che abbiamo da portare a termine e stabilire delle priorità. Ci aiutano a fare questo le to do list, ovvero l’elenco delle cose da fare che si trasforma in un vero e proprio strumento per orientare la nostra quotidianità.

Tali liste, che possono comprendere sia la sfera domestica, sia quella professionale, ma anche il tempo libero e lo sport, comprendono di solito le cose da fare in un determinato contesto, in un tempo circoscritto. Pertanto ci consentono di ottimizzare risorse e minuti a disposizione.  

Ognuno ha diversi compiti da iniziare e concludere quotidianamente. Attraverso elenchi stringati, ma precisi di tutto quello che bisogna avviare, portare avanti e terminare si riesce a organizzare la giornata al meglio. Usa lo schema settimanale della Life Planner e stila una tua personale to do list ogni giorno.

Puoi anche utilizzare le pagine bianche della tua agenda organizer e sfruttare i momenti tranquilli nello studio e nel lavoro per impostare una programmazione dettagliata per organizzare le attività da completare successivamente. È solo questione di abitudine, ma ne vale la pena!

Le to do list e le cose da fare nel quotidiano

Essere capaci di scrivere una lista di compiti e obiettivi da finalizzare nell’arco delle 24 ore è una vera e propria arte. Per una to do list a regola d’arte non basta buttare giù alla rinfusa un elenco in ordine sparso di attività. Significa mettere nero su bianco, con un certo ordine e criterio, tutte le cose da fare da quando ci si sveglia al mattino a quando ci si corica alla sera. Fondamentale è stabilire urgenze e priorità e, soprattutto se si hanno i tempi stretti, rimandare ciò che di fatto può essere svolto in un secondo momento, sia a livello domestico che in campo professionale.

Come organizzare la giornata in una to do list

Oltre a indicare ciò che devi fare in un dato giorno per te stesso e per i tuoi cari e sul lavoro, rispetto alle richieste ed esigenze di capi e colleghi, la tua personale to do list deve tenere conto anche di quando devi fare una data cosa e dove la devi portare a termine. Questi dettagli legati al tempo a disposizione – orari e durata – e al luogo sono molto importanti per andare a organizzare la giornata al meglio, ottimizzando eventuali spostamenti, incontri, telefonate, spese, uscite e, in generale, tutto ciò che è previsto in un determinato giorno.

Dritte utili per organizzare le attività nelle to do list

Avere una visione di insieme a 360 gradi, dalla casa all’ufficio, fino alla palestra e alle uscite mondane, riuscendo, nello stesso tempo, a “spezzettare” la giornata in piccoli blocchi e segmenti. Ecco la chiave per compilare una to do list coi fiocchi. Ogni volta che porti a termine qualcosa ricordati di eliminarla dall’elenco. Quando devi organizzare le attività di un dato giorno, sii fermo su alcuni punti imprescindibili, come ciò che non puoi proprio procrastinare, e sii più flessibile su altri dove puoi avere maggiore elasticità. Semplicità ed efficacia devono essere le parole d’ordine delle tue to do list, in linea con lo spirito della tua agenda organizer preferita!

Share this post