Leggere prima di dormire migliora la qualità del sonno

Leggere-prima-di-dormire


Che la lettura sia un’attività importante per noi e la nostra cultura è ormai assodato. Ma sapevi anche che
leggere prima di dormire migliora il sonno e ha effetti benefici su mente e corpo? 

Lo dimostrano diversi studi scientifici. Bastano anche solo poche pagine prima di sprofondare nel sonno: leggere libri fa bene perché permette al corpo di rilassarsi meglio e più velocemente. 

In questo modo cervello e organismo nel suo complesso imparano a riconoscere quando è il momento di dormire. Pertanto leggere libri aiuta a regolarizzare il ritmo sonno-veglia. 

Aumentano le capacità di apprendimento mentale, ecco un altro dei benefici della lettura prima di coricarsi: durante il sonno il cervello elabora le informazioni apprese nella giornata. 

Leggere libri fa bene: riduce lo stress

Tra le principali ricerche accademiche svolte su un’attività come quella di leggere prima di dormire, c’è un’indagine svolta dagli studiosi dell’Università di Sussex. Questi ultimi hanno scoperto che leggere libri fa bene se ciò avviene anche solo mezz’ora prima di addormentarsi: infatti riduce i livelli di stress, in particolare di cortisolo, l’ormone a esso legato, in modo più consistente rispetto ad altri metodi di rilassamento, inclusi l’ascolto della musica e una tazza di bevanda calda da sorseggiare. 

Leggere libri prima di dormire: cosa evitare 

Avrai notato che, se hai avuto modo di leggere prima di dormire, qualche volta hai sognato personaggi o situazioni letti nei libri. Questo accade perché la lettura stimola l’immaginazione e la stessa attività onirica. Tuttavia affinché leggere libri prima di dormire si riveli un’attività proficua e positiva, è bene osservare piccoli accorgimenti. Niente letture serali di e-book allo schermo del computer o dispositivi elettronici: la luce blu dello schermo riduce la melatonina, quindi compromette la qualità del sonno. Preferisci saggi, romanzi storici, rosa o narrazioni comiche e brillanti a horror, thriller, gialli: troppa suspence!

Benefici della lettura a 360°

Quando dormiamo il nostro corpo si riposa. Leggere prima di dormire, abbiamo visto, ci permette di rilassarci di più rispetto ad altri metodi o rituali serali. Ma anche sulla mente e sull’animo ci sono diversi benefici della lettura. Dedicarsi a un libro prima di addormentarsi è utile perché tiene in allenamento la capacità mnemonica. I concetti letti saranno assimilati meglio. Non solo: aumenta anche l’empatia e ci permette di relazionarci meglio agli altri. Prova a monitorare i tuoi stati d’animo prima e dopo la lettura di un libro con la mappa delle emozioni, in parallelo alle sfere d’influenza, che trovi nella Life Planner. Prenota fin d’ora la tua nuova agenda, anche nella versione inedita 16 mesi!

Share this post