Rinnovare appartamento: come fare un super restyling a basso budget

Rinnovare-appartamento

Non puoi permetterti di cambiare casa. E in fondo, in quella dove vivi, stai bene. Tuttavia hai voglia di novità. Rinnovare l’appartamento che hai già non è poi così complicato. Puoi riuscire nell’impresa con un occhio al portafogli, ma, allo stesso tempo, togliendoti qualche sfizio. 

Credi che non sia possibile? È più semplice del previsto. Innanzitutto si tratta di fare una valutazione che ti permetta di capire, in base al budget che hai a disposizione, come puoi gestire le spese per il restyling domestico, senza sprechi né rinunce. Una buona pianificazione è alla base della riuscita dell’impresa. 

In questo compito hai a disposizione uno strumento formidabile, oltre ai pareri di esperti del settore che sono fondamentali. Rivolgiti a personale qualificato. E, contemporaneamente, annota nella tua agenda organizer suggerimenti, idee, spunti, necessità. Tieni aggiornati i conti. Lanciati in questa nuova sfida!

Come gestire le spese per rinnovare casa 

Cambiare solo qualche ambiente o alcuni mobili della propria casa permette di rinnovare l’appartamento in cui si vive evitando una estenuante ricerca di un nuovo contesto abitativo, che al momento, magari, non ci si può nemmeno permettere, con le spese burocratiche annesse, scongiurando l’ipotesi di un trasloco. Certo, bisogna stanziare in ogni caso un piccolo budget e gestire le spese al meglio. Cerca di capire la somma che hai a disposizione e le urgenze da cui vorresti partire per il restyling. A volte basta aggiungere qualche punto luce o cambiare il colore delle pareti, senza spendere troppo. Se poi sei abile nel bricolage o conosci qualche appassionato, potresti beneficiarne!

Restyling domestico e agenda organizer 

​Tutto sta a trovare un equilibrio. Hai presente i suggerimenti su un uso utile e performante della Life Planner? Esattamente come quando si tratta di impostare uno schema settimanale o mensile dell’agenda, anche per rinnovare l’appartamento bisogna stabilire le priorità. Cerca, poi, di raggiungere un valido compromesso tra estetica e funzionalità: il restyling non deve essere solo bello da guardare, ma deve darti anche comfort abitativo e benessere quotidiano. Annota nella tua agenda organizer preventivi, costi, indirizzi e numeri di telefono di chi può aiutarti a vario titolo, fissa degli appuntamenti. La tua casa prenderà nuove forme e colori, in grado di rispecchiare il momento attuale che vivi. Scrivilo sulla Life Planner!

Share this post