Le 3 tecniche di apprendimento rapido che cambieranno il tuo modo di studiare

tecniche apprendimento rapido

Studiare velocemente e bene è uno degli obiettivi che vorrebbero raggiungere gli universitari di tutto il mondo. Esistono tecniche di apprendimento rapido che ti consentono di arrivare al traguardo. Vanno imparate e messe in pratica giorno dopo giorno, personalizzandole in base alle proprie esigenze.

In ogni caso, non esistono scorciatoie per un buono studio: l’impegno deve essere massimo e costante, anche per apprendere le più efficaci tecniche di memoria. Imparare le strategie giuste permetterà di risparmiare tempo e immagazzinare meglio le nozioni.

L’apprendimento va preso seriamente, con passione, costanza e determinazione. La motivazione è un’altra leva strategica essenziale per riuscire negli esami universitari. Affrontare bene un percorso universitario significa attuare una valida pianificazione di tempi e risorse disponibili.

Essere capaci di organizzare al meglio le proprie giornate è una chiave di successo anche nello studio. Per questo hai a disposizione un’agenda planner come la Life Planner, che ti consente di programmare i momenti per studiare e quelli per rilassarti in vista di una prova importante. Non demordere!

Tecniche di memoria: tre strategie infallibili

Vorresti capire come fare a studiare ottenendo il massimo dei risultati col minimo dello sforzo? La cattiva notizia è che è pressoché impossibile che ciò accada dal nulla. La buona è che hai a disposizione delle tecniche di apprendimento rapido che ti permettono di ridurre tempi e fatica, ma non ti possono evitare delle sessioni intense e costanti di studio, sempre e comunque necessarie. Una è la lettura veloce, che consente di aumentare non solo la velocità con cui si legge un testo, ma anche la sua comprensione. Tra le tecniche di memoria più efficaci ci sono anche le mappe mentali, che ti permettono di riassumere molte pagine di libro su un solo foglio o di prendere appunti ottimizzando tempi ed energie. Infine ci sono le mnemotecniche vere e proprie che combinano memoria visiva, memoria emotiva e associativa: stimolando l’emisfero destro del cervello, consentono di apprendere dati in modo piacevole e ricordarli a lungo.

Esami universitari e motivazione: binomio vincente

Per riuscire nello studio e superare le prove fino alla laurea con brillanti risultati, non è sufficiente applicare le migliori tecniche di apprendimento rapido, per quanto valide. Devi lavorare attivamente anche sulla motivazione, tenendola alta il più possibile e intervenendo non appena vacilla. Per riuscire negli esami universitari devi crederci, prima di tutto: autoconvinciti che ce la farai (e naturalmente agisci affinché accada: studiando, studiando e… studiando!). La tua capacità di memorizzazione sarà rafforzata dai tuoi desideri e ambizioni. Leggi ad alta voce, ripeti, ripassa e visualizza le situazioni dell’esame scritto o orale, in modo tale da prepararti anche psicologicamente e aumentare la concentrazione.

Tecniche di memorizzazione e agenda planner

Quando si tratta di studiare in vista di un esame, riuscire a combinare tecniche di produttività e tecniche di apprendimento rapido significa fare bingo. Utilizza le pagine bianche della tua Life Planner per prendere appunti, fare mappe concettuali, riassunti e tutto ciò che può essere utile a schematizzare e fissare concetti. L’agenda planner non è solo uno strumento per ricordare meglio date e scadenze, ma anche un mezzo per avere un costante sprone tra frasi motivazionali e mappe emozionali che ti ricordano sempre di coltivare anche la crescita emotiva, oltre che le tue conoscenze. Corri a ordinare la copia per il nuovo anno accademico: ora è disponibile anche la versione 16 mesi di Life Planner!

Share this post